Non dire no

I sogni stanno crescendo ed il numero di scarpe aumenta senza aspettare la fine di una stagione. Quello che mi piace sussurrare è che bisogna sempre avere un piano B, perchè è fondamentale, perchè è molto più importante del piano A! Il piano B è quello che mi renderà e vi renderà felici ed allo stesso modo mi manderà a puttane la vita. Non bisogna essere solo razionale, non bisogna uscire solo per avere un sussulto o per cambiare le lenzuola… Abbiate sempre un piano B perchè quello vi renderà felici!

Di una persona non basta averne voglia! Bisogna sentirne la Fame!

Ogni volta che ritorno a scrivere sul mio papiro, penso che qualcosa accadrà. Ripeto sempre che scrivo, non per regalare un emozione, scrivo perchè spero che qualcuno legga ciò che ho dentro, e lo modelli con i propri occhi e le proprie mani.

Ho trascorso una settimana osservando ma specialmente ascoltando. Non mi sono soffermato per una volta a decidere se lo sguardo di quei occhi riusciva a colorare un vicolo o una piazza… questa volta ho aspettato ed ho ascoltato un pentagramma riempirsi. Non sono stato in silenzio e non ho dato un nome al silenzio, non ho associato una parola al testo di una canzone e non ho cercato una pazzia o una speranza nella pronuncia di una parola forte.. ho solo ascoltato o solo aspettato un emozione che diventasse…vera.

L’intonazione di tutti i pentagrammi questa settimana hanno riempito il ritornello della mia orchestra! e che orchestra ragazzi!  Pentagrammi di speranze, pentagrammi di delusioni, pentagrammi di sorrisi e pentagrammi in rima…. io sono riuscito a dare un nome a tutte quelle delusioni, a tutte quelle speranze a tutte quelle ambizioni! Ho sempre imparato che esiste sempre un motivo per insistere e per non chiudersi dentro un cassetto.

Riesco dopo una settimana ancora a credere che i desideri si riaccenderanno e che posso essere uno di quei fiammiferi che non si lasciano spegnere nella neve, che non possono essere indifferenti sia il lunedi che il venerdi. Riesco ancora a credere che Non sono una risata di copertura e non sono un ansia che si nasconde tra i libri di scuola pur di non essere interrogato. E allora come canta chi mi cerca il lunedi..” vale a pena ancora di vivre e suffri'”, vale a pena ancora di essere importati per essere ascoltati e per ricordarsi che qualcosa di bello e qualcosa che ti accende anche solo con un fiammifero …esiste ancora.

Continuo ancora a decidere che sia peggiore essere un “ricordo” … che un istante che viene o che verrà o che ritornerà, continuo ancora a decidere che passo dopo passo sia meglio di un sorso dopo un sorso e che una nota sul pianoforte anche suonata male sia cancellata da un accordo suonato con il cuore. Continuo a credere non esser visti tra mille persone, anche a distanza di un metro e 24 centimetri, faccia male ma che ti lascia la possibilità di guardare come vuoi tu. E che se un domani io non appaio al mattino nel “buongiorno amore mio”…tu devi prendere una colore indelebile e scarabocchiare sullo specchio ogni istante che viene o che verrà o che ritornerà.

 

When it feels like the world’s gone mad… potrei far scivolare tutto al centro di un fiume!

When it feels like the world’s gone mad… potrei non dire che la tua amica ama un poliziotto!..

When it feels like the world’s gone mad….potrei non dire che hai usato il costume che ti ho regalato per fartelo slacciare!..

When it feels like the world’s gone mad….potrei non dire che mi manca proteggerti!..

When it feels like the world’s gone mad,,,, potrei non dire che non sto morendo!…

When it feels like the world’s gone mad…. potrei non dire mi mancano i tuoi pretesti!..

When it feels like the world’s gone mad….potrei non dire che non mi sto innamorando di Silvia..

When it feels like the world’s gone mad…..potrei non dire che stavi per aspettare un figlio che non era mio!..

When it feels like the world’s gone mad…. potrei non dire che sei andata a letto con Marco, Giancarlo, Maurizio, Francesco, Vincenzo, Marcello, Gigi, Carmine….!

When it feels like the world’s gone mad…potrei non dire che ero l’unico che poteva salvarti!..

When it feels like the world’s gone mad….”

…ma è la verità, ed io ho solo la verità e non ho paura a raccontarla a quello a quelli, a Dio o a Lucifero.

 

Raccontami una storia...!